Skip to content

Miglior Filtro a Zainetto per Acquario: Tutto Quello che Devi Sapere!

Il filtro a zainetto per acquario è il giusto compromesso tra un filtro esterno e interno. Se scelto con cura potrebbe mostrarsi addirittura più efficiente rispetto ai suoi due cugini. Ma quali sono i criteri per scegliere un buon filtro interno? Te li spieghiamo subito!

Migliori Filtri a Zainetto per Acquario

Miglior Prodotto 👉 1 WAVE Filtro Niagara 190 Spina UK
Miglior Prodotto 👉 2 BPS (R) Filtro Acquario Professionale, Filtro Esterno a Zainetto per Acquario, Risparmio Energetico...
Miglior Prodotto 👉 3 BPS - Filtro esterno per acquario, a sospensione per acquario, con serbatoio di pesce, per esterni,...
Miglior Prodotto 👉 4 BPS (R) - Filtro professionale acquario, filtro esterno a zainetto per acquario, risparmio...
SCONTATOMiglior Prodotto 👉 5 AMTRA SKIMMER HANG ON 100 - schiumatoio appendibile per acquari marini fino a 100 litri
Miglior Prodotto 👉 6 Nobleza - Filtro per Acquario, Filtro per Acquario 3 in 1 per Appendere 280 L/H, Sistema di...
Miglior Prodotto 👉 7 Haquoss Cascade Pro Xt 700 Filtro, Nero
SCONTATOMiglior Prodotto 👉 8 AKKEE Filtro Acquario, 8W Filtro Esterno Acquario, Filtro per Acquario a Parete, Pompa di Ossigeno...
Miglior Prodotto 👉 9 Haquoss Cascade PRO Xt 400 Filtro

Filtro a Zainetto per Acquario: Come funziona?

Filtro a Zainetto per Acquario
Il filtro a zainetto è in grado di filtrare l’acqua del tuo acquario senza infastidire i pesci o le piante.

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra, il principio di funzionamento del filtro a zainetto è simile a quello di qualsiasi altro filtro. Nello specifico l’acqua pratica i seguenti passaggi:

  1. Il filtro a zainetto pesca l’acqua direttamente dall’acquario e come in un filtro esterno, di solito ha una spugna che evita ai detriti o ai pesci troppo piccoli di essere aspirati. Si chiama prefiltro, molti filtri di ultima generazione non lo usano più e l’hanno sostituita con della plastica dai fori molto piccoli.
  2. A questo punto l’acqua entra nel corpo del filtro. Qui passa attraverso le spugne, che non sono molto grandi ma comunque sono in grado di bloccare un bel po di sporco. Lo scopo è quello di far arrivare ai cannolicchi solo acqua pulita.
  3. Dopo le spugne, noterai che l’acqua salirà per effetto cascata ai cannolicchi. Qui i batteri trasformeranno tutte le sostanze tossiche in sostanze decisamente più accettabili per i tuoi pesci.
  4. Infine, sempre per questo effetto a cascata, l’acqua ricadrà in vasca pulita. Sarà poi compito dell’acquariofilo procedere con i cambi d’acqua settimanali per eliminare le sostanze tossiche in eccesso.

Come scegliere il filtro a zainetto?

Il filtro a zainetto è perfetto per tutti quegli acquari di piccole o medie dimensioni che sfigurerebbero con un filtro interno. Per scegliere il filtro a zainetto perfetto per le tue esigenze dovrai prima di tutto puntare sulla qualità del prodotto.

Esistono infatti filtri a zainetto poco efficienti che non garantiscono una pulizia ottimale. I modelli di dubbia provenienza di solito possiedono dei motorini davvero scarsi e un corpo davvero molto grande. Questo manda in sofferenza il filtro che non riuscirà a filtrare l’acqua come si deve.

Inoltre, assicurati di trovare un filtro che sia adeguato al tuo litraggio. È importante, soprattutto nei filtri a zainetto, non prendere modelli troppo piccoli, questi rischierebbero d’intasarsi e al posto di bloccarsi (come capita nei filtri interni) rigetteranno in acqua tutto lo sporco che hanno trattenuto. I filtri troppo potenti invece non sono in grado di garantire una corretta filtrazione, perché non danno il tempo di attecchire ai batteri. Questo significa che l’acqua continuerà a contenere sempre sostanze tossiche. Basati solo sui filtri di marca delle dimensioni adatte alla tua vasca, le nostre recensioni potrebbero aiutarti nella scelta!

Il filtro a zainetto è silenzioso?

Tanti si fanno spaventare dal fatto che il filtro interno potrebbe fare rumore e per questo decidono di non comprarlo. In realtà i filtri a zainetto sono molto silenziosi, hanno solo un grande difetto. Ovvero quando il livello dell’acqua scende lo scroscio dell’acqua diventa davvero molto fastidioso e non c’è alcun modo per ovviare al problema se non aggiungere altra acqua. Per il resto sono davvero degli ottimi prodotti, a volte ancora più efficienti rispetto alla versione interna o esterna.

Perché Sceglierlo per il Tuo Acquario?

Sicuramente il suo punto di forza più grande è il prezzo, noterai che costano leggermente meno dei filtri esterni ma che hanno la stessa validità. Inoltre, sono molto semplici da pulire, estrarre il materiale filtrante è davvero una passeggiata.

Ma ciò che li rende unici è legato al fatto che non perdono acqua, infatti grazie alla loro pendenza verso l’interno della vasca e grazie all’effetto cascata, tutta l’acqua ritornerà sempre dentro l’acquario. Evitando così degli incidenti molto comuni con i filtri esterni.

Ecco Quali sono i Filtri a Zainetto che abbiamo recensito

Ultimo aggiornamento 2022-08-13 at 20:30 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API. Dettagli