Skip to content

Come usare il Dermaroller? Tutto quello che devi sapere!

In questa guida parleremo del dermaroller, un dispositivo di bellezza ormai noto alle più affezionate beauty addicted. Anche se molti lo conoscono, e già lo usano, non tutti sanno la giusta procedura per ottenere i risultati desiderati. Pur offrendo molteplici benefici se usato in maniera scorretta può portare a lesioni e sensibilizzazione della pelle.

Cos’è il Dermaroller?

Cos’è il Dermaroller?

Il dermaroller è un alleato di bellezza che sta prendendo sempre più piede nella beauty routine. È uno strumento solitamente usato nei centri di bellezza o da chirurghi per ringiovanire e rigenerare la pelle.

Può essere usato sia sul viso che sul corpo per:

  • rigenerare, tonificare e illuminare la pelle
  • ridurre rughe, segni, macchie e cicatrici
  • minimizzare borse e occhiaie
  • combattere la cellulite
  • stimolare la crescita capillare
  • stimolare la perdita di grasso
  • ridurre la visibilità delle smagliature

Come si usa il Dermaroller?

Per usare il dermaroller in maniera corretta serve avere:

  • un dermaroller professionale con diverse testine in base alla zona da trattare e aghi di diverse lunghezze
  • un siero per il viso alla vitamina C o all’acido ialuronico
  • alcool medico al 75% 
  • crema riparatrice (facoltativa)

Bisogna prima di tutto disinfettare il rullo che si intende usare, step fondamentale, perché ricordiamoci che stiamo usando degli aghi e che penetreranno nella pelle. 

Puoi usare alcool medico al 75%: mettilo in una ciotolina, immergi il tuo rullo e aspetta almeno 15 minuti. Questo va fatto sia prima che dopo l’utilizzo. Trascorsi i 5 minuti lascialo asciugare per qualche minuto su una superficie pulita. Passa poi alla pulizia del viso, leva ogni traccia di trucco e usa un detergente delicato antibatterico. Non usare scrub o altri prodotti che potrebbero sensibilizzare eccessivamente la pelle. Tampona la zona da trattare con un asciugamano pulito.

Il siero per la pelle andrà usato sia prima che dopo, usane uno idratante per nutrire la pelle e far scivolare le testine in maniera efficace. Quando inizierai a passare il dermaroller procedi per zone e passalo per circa due minuti a zona. Usalo prima in senso verticale per circa 5 volte, poi orizzontale e infine diagonale, prima da un verso e poi dall’altro, sempre per 5 volte.

Non esercitare troppa pressione ma non essere nemmeno troppo leggero, esercita una pressione media, che ti dia un delicato pizzicore mentre lo passi.  Cerca di tenere la pelle leggermente tesa nelle zone più problematiche (come nel caso di rughe profonde) in modo che gli aghi possano penetrare correttamente. La pelle a fine uso può essere arrossata o perdere qualche goccia di sangue: è perfettamente normale ed è questo il motivo per cui sterilizzare il tutto è di fondamentale importanza.

Essenziale per disinfettare il Dermaroller

AIESI® Disinfettante pronto uso per strumenti e dispositivi medici a base di benzalconio cloruro...
  • HOSPICLOR FERRI è una soluzione pronta all’uso detergente, decontaminante e disinfettante con azione tubercolicida, fungicida, battericida, attiva su virus con mantello. Viene utilizzato...
  • Prodotto a base di sali d’ammonio quaternario sinergizzati con o-fenilfenolo ad ampio spettro d’azione. La componente fenolica garantisce un’eccellente attività distruttiva in presenza di...
  • Prima di ogni utilizzo agitare il prodotto, immergere gli strumenti nella soluzione per 15 minuti, quindi sciacquarli ed asciugarli prima della successiva fase di sterilizzazione chimica o in...
  • CARATTERISTICHE TECNICHE: liquido limpido, Colore verde, Peso specifico 0,98-1,02 Kg/lt, PH 6,5±7,5, Limiti di accettabilità microbiologica ≤ 5 UFC/ml
  • Dispositivo Medico con Marchio CE di Classe IIb corredato di scheda di sicurezza ai sensi del Regolamento CE 1272/2008 - Made in Italy

Quante volte fare il Dermaroller?

Non c’è una regola generale che stabilisca ogni quanto fare il dermaroller: dipende dal tipo di pelle e dai risultati desiderati.

In linea generale è meglio non farlo troppo di frequente per evitare di sensibilizzare troppo la pelle senza darle il tempo.

  • Per la pelle molto delicata va bene una volta al mese o al massimo ogni due settimane.
  • In caso avessi una cute che non ha particolari problematiche è sufficiente farlo una volta a settimana.
  • Per pelli problematiche, con molte rughe o imperfezioni da trattare fino a 3 volte alla settimana.

Come scegliere la lunghezza degli aghi del dermaroller?

Come scegliere la lunghezza degli aghi del dermaroller?

Ci sono diverse misure di aghi in base alla zona da trattare e alla sensibilità della pelle.

  • Sul viso si usano solitamente aghi da 0,3 o 0,5 mm
  • Per pelli delicate, la zona degli occhi o delle labbra è bene usare quelli da 0,3 mm
  • Le pelli poco sensibili invece possono sopportare aghi da 0,5 mm.
  • Per il corpo sono indicati aghi da 1 mm.

Cosa mettere dopo il Dermaroller?

Dopo il dermaroller è importante usare prodotti che siano nutrienti che aiutino a rigenerare la pelle prediligendo quelli con ingredienti naturali. Banditi ovviamente tutti i prodotti aggressivi.

Ottimi i sieri all’acido ialuronico e alla vitamina C, puoi anche optare per creme viso e corpo rigeneranti o  maschere viso nutrienti. Un’ottima crema da usare dopo il Dermaroller è la crema di Caracol alla bava di lumaca (Vedi su Amazon) che è molto nutriente, oltre che essere un potente antirughe e in grado di riparare la pelle. Buona, anche se a un prezzo più alto la Bio Crema di Cocco Care (Vedi su Amazon) con retinolo, acido ialuronico puro al 100% e vitamina C. Questa ha un forte effetto anti age, nutriente e rigenerante.

Come crema corpo potresti usare la Nuvo’ alla bava di lumaca biologica (vedi su Amazon), nutriente e alleata nella lotta alle smagliature. Per un effetto rassodante invece è perfetta la crema corpo al Collagene e Burro di Cacao di 5kind (Vedi su Amazon), questa oltre a tonificare aiuta a combattere i radicali liberi per un effetto anti age.

Che siero si usa dopo il Dermaroller?

Il siero dopo il dermaroller è un vero toccasana: fresco, leggero, riparatore e in grado di dare sollievo alla pelle esfoliata. I sieri migliori da usare sono quelli alla vitamina C e all’acido ialuroniuco che possono essere usati sia sul viso che sul corpo.  

Per esempio, un buon siero all’acido ialuronico è lo Hyalu B5 la Roche Posay, più indicato per pelli mature. Dà un’azione idratante, protettiva e antirughe grazie ai principi attivi in esso contenuti come l’acido ialuronico, la vitamina B5 e il Madecassosside. In alternativa esiste anche il siero viso Florance alla vitamina C che ha una texture più leggera, aiuta a rigenerare la pelle, illuminarla e nutrirla. Ha anch’esso un’azione anti age grazie all’acido ialuronico puro.

Migliori Sieri da usare dopo il Dermaroller

Ultimo aggiornamento 2022-08-13 at 17:37 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API. Dettagli